[googlemaps https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m18!1m12!1m3!1d2799.638651492865!2d10.989411914972928!3d45.4367850432943!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!3m3!1m2!1s0x477f5f443ff71301%3A0x6aa5413e56c17aa5!2sPiazza+Cittadella%2C+1%2C+37122+Verona+VR!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1490864675366&w=600&h=450]
Home / amministrative 2017 / Grigolini: Come prima azione una profonda revisione dei conti del comune, taglio a consulenze inutili e destinazione delle risorse per il bene dei cittadini, non per interessi di parte

Grigolini: Come prima azione una profonda revisione dei conti del comune, taglio a consulenze inutili e destinazione delle risorse per il bene dei cittadini, non per interessi di parte

COMUNICATO STAMPA

Grigolini: Come prima azione una profonda revisione dei conti del comune, taglio a consulenze inutili e destinazione delle risorse per il bene dei cittadini, non per interessi di parte.

«La macchina amministrativa comunale subirà con noi una profonda revisione, un forte efficientamento dell’organizzazione con la valorizzazione delle competenze interne e con l’eliminazione di tanti sprechi e inefficienze, tra cui consulenze e incarichi spesso assegnati per interessi di parte.

Questo ci permetterà di reperire risorse, riallocando le disponibilità secondo le nostre priorità di programma, per le azioni nei confronti delle famiglie, con particolare riguardo per le situazioni di difficoltà e disagio e per un vero e concreto sostegno alla gestione dei figli, oberata di spese insostenibili anche a livello comunale» ha detto Filippo Grigolini incontrando i cittadini e le famiglie di Montorio.

«È ora di smetterla con gli incarichi affidati ad amici del sindaco che si sono distinti solo nel procurare consenso, ma che nulla hanno a che vedere con la responsabilità e le competenze necessarie per governare beni pubblici» ha proseguito Grigolini. «Come non faremmo guidare un aereo a chi è solo simpatico al sindaco, dobbiamo affidare aziende, come l’AGSM e le partecipate, che sono un valore enorme per il territorio e le famiglie, a persone di specchiata e riconosciuta competenza, professionalità e integrità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top